Universitą degli Studi di Pavia Home Page Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PAVIA

Biblioteca del Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali

Palazzo Raimondi - Corso Garibaldi, 178 - 26100 CREMONA - Italia
Tel. +39 0372 25575/33925 - Fax +39 0372 457077

Orario

lunedì - mercoledì: 8,30 - 17,00
martedì - giovedì: 8,30 - 13,00 / 14,00 - 17,00
venerdì: 8,30 - 13,00

Giorni di chiusura per l'anno 2013:

dal 2 al 4 gennaio, dal 28 marzo al 3 aprile, 25 e 26 aprile, 1 maggio, dall'1 al 31 agosto,
1 novembre, 13 novembre, dal 23 al 31 dicembre

Servizi

I servizi offerti dalla Biblioteca comprendono consultazione, prestito locale, document delivery (dd-ill.musicologia@unipv.it), prestito interbibliotecario (richieste all'interno del SiBA: biblioteca.cremona@unipv.it; richieste extra SiBA: dd-ill.musicologia@unipv.it) e consulenza bibliografica (a cura dell'Ufficio bibliografico), fotoriproduzione, digitalizzazione, ascolto.

La Biblioteca dispone di lettori di microfilm, punti di ascolto per compact disc, dischi e nastri, un televisore per DVD e VHS, personal computer e postazioni telematiche per il collegamento ad Internet.

Attrezzature

  • 6 Cataloghi elettronici / postazioni di accesso ad Internet
  • 1 Macchine fotocopiatrici
  • 3 Postazioni audio per l'ascolto (con cuffie personali)
  • 1 Lettori di microfilm
  • 1 Tastiera Midi
  • 1 Televisore con lettore DVD
  • 1 Televisore con lettore VHS

Personale

  • Ufficio Bibliografico
    • dott. Renato Borghi, tel: +39 0372 33925 (Interno 225), email: renato.borghi@unipv.it
    • sig. ra Valeria Carlotti, tel: +39 0372 33925 (Interno 224), email: valeria.carlotti@unipv.it
  • Biblioteca: [email: biblioteca.cremona@unipv.it, tel. +39 0372 25575 Interno 212]
    • Sig. Marco Genga
    • Sig. Giuseppe Sorce
    • Sig. Paolo Spotti

Storia

La Biblioteca, istituita nel 1955, ha un patrimonio complessivo di circa 30.000 titoli comprendente materiale librario vero e proprio (pi√Ļ; di 18.000 volumi tra monografie, collezioni e partiture e oltre 270 periodici, di cui circa 150 correnti), audioregistrazioni (circa 2.000 titoli in vinile e 2.000 in compact disc), risorse elettroniche (circa 150 tra CD-ROM, DVD e banche-dati online), oltre a raccolte di microfilm, diapositive, fotografie e videocassette. La sezione musicologica della Biblioteca, quantitativamente e qualitativamente la pi√Ļ rilevante, comprende circa 150 tra collezioni di musica e opera omnia (per lo pi√Ļ in edizione critica), un'ampia raccolta di opere di consultazione e monografie che interessano l'intero arco della storia della musica, i singoli autori, le forme, l'iconografia, l'organologia, la teoria ecc. Parallelamente, allo scopo di rispondere alle esigenze bibliografiche del nuovo corso di laurea in Lettere e beni culturali, si stanno sviluppando anche le sezioni di interesse letterario, storico-artistico e umanistico che inizialmente erano state create per dare un supporto bibliografico di base alle discipline non musicologiche del corso di laurea tradizionale. Il patrimonio bibliografico si √® inoltre incrementato nel corso degli anni grazie a donazioni di intere collezioni private, soprattutto di materiali musicali (manoscritti, partiture, registrazioni sonore).